Spedizione gratuita per gli ordini superiori a 45€. Scopri di più
Contattaci se hai bisogno del nostro aiuto.

eggere un motivo Uncinetto

    I progetti e gli schemi contengono tutte le informazioni per creare il lavoro proposto, compreso il tipo di filo da usare, la misura dell'uncinetto, le istruzioni riga per riga o in alternativa uno schema del lavoro o entrambi.

    I modelli disponibili sono tantissimi. Un buon punto di partenza sono i lavori proposti in questo sito. Potrai trovare tante altre proposte su libri, riviste e leaflet anche nei negozi che vendono prodotti DMC.

    Per iniziare

    Cerca un progetto per il tuo livello di abilità

    Principianti
    Progetti adatti a chi è alle prime armi con l'uncinetto, prevedono l'impiego di uno o due punti base. Per questi progetti si usano fili e uncinetti di dimensioni grandi perché sono più semplici da lavorare rispetto ai fili ed uncinetti sottili. I capi proposti in questa categoria sono forme semplici. Una semplice sciarpa monocolore che usa un filo per uncinetto come Petra DMC n.3 è un progetto adatto per i principianti.

    Livello facile
    Progetti con due o più colori che richiedono fili più sottili e uncinetti più piccoli. Progetti di livello facile includono anche fili e uncinetti adatti a principianti, ma impiegano punti più complicati e richiedono maggior tempo rispetto ai progetti per principianti. Un progetto di questo livello è ad esempio una sciarpa a righe multicolore eseguita con un filo di grossezza 10.

    Livello intermedio
    Per questo tipo di progetti è richiesta maggiore esperienza e la capacità di eseguire diverse tecniche e punti più complicati. I progetti intermedi possono avere diverse variazioni di colore, ma il grado di difficoltà dipende generalmente dalla difficoltà di esecuzione dei punti. I progetti possono richiedere filati e uncinetti di dimensioni varie. Nel caso di vestiti possono richiedere asole e dettagli non presenti nei progetti facili. Un buon progetto per questo livello è ad esempio un cardigan con scollo a V dove sono impiegati 3 o più punti, con asole e rifiniture a pippiolini.

    Esperto
    I progetti di questo livello sono modelli complessi, come ad esempio schemi che non hanno parti ripetute e multicolore. Per realizzare questi modelli si usano fili sottili e uncinetti piccoli. Per i capi di abbigliamento è in genere necessario fare aumenti e diminuzioni per adattarli alle taglie desiderate. Sono progetti con diversi punti di finitura. Un esempio di questo tipo di progetti potrebbe essere una maglia in pizzo con asole e tasche inserite, realizzata con filo di grossezza 20.


    Comprendere gli schemi per uncinetto


    Abbreviazioni e simboli

    Le istruzioni per uncinetto sono disponibili sia scritte riga per riga o giro per giro con l'impiego di abbreviazioni e termini convenzionali, sia rappresentate da disegni con simboli che corrispondono ai diversi punti o maglie impiegate.

    DMC consiglia di scaricare la lista delle abbreviazioni e simboli in formato pdf e di stamparla, per tenerla a disposizione nel cestino dei tuoi lavori.

    I simboli dei punti per uncinetto sono universali e di semplice comprensione. Sotto è riportato un grafico di esempio con i simboli e le spiegazioni base per leggerlo.



    Come leggere le istruzioni scritte

    Leggere le istruzioni scritte riga per riga (o giro per giro) è semplice basta abituarsi alle abbreviazioni dei punti. Ecco delle istruzioni tipo e di seguito la spiegazione in corsivo.

    Istruzioni per realizzare un bordo con abbreviazioni

     

    • Cat. in multipli di 6 + 2
    • Riga 1: m.b nella 2a cat. dall'uncinetto e in ogni cat. successiva, cat.1, volt.
    • Ecco cosa significa
    • Supponiamo di voler realizzare 6 moduli. Per ogni modulo devi fare 6 catenelle (per 6 moduli) hai un totale di 36 catenelle + 2 catenelle, si arriva ad un totale complessivo di 38 catenelle
    • Riga 1: Nella 2a catenella dall'uncinetto realizza una maglia bassa. (Importante: NON contare come catenella l'asola in cui è inserito l'uncinetto perché è parte della seconda catenella). Fare 1 maglia bassa per ciascuna catenella successiva fino a completare tutta la riga. Fai 1 catenella e gira il lavoro.

    Leggere uno schema per uncinetto

    Con un po' di pratica leggere uno schema per uncinetto sarà semplice e facile da seguire. Quando i simboli ti diventeranno familiari riuscirai a leggere gli schemi in un colpo d'occhio. Non rischierai più di perdere il segno in una lunga serie di istruzioni scritte riga per riga!



    • Questo schema è molto chiaro, perché si vede immediatamente che il bordo è costituito da moduli a forma di cuore con un piccolo motivo di onde intorno.
    • Per questo bordo, inizia a leggere lo schema dal basso, partendo dal triangolo di colore nero che vedi alla punta del cuore e prosegui verso l'alto.
    • A destra del triangolo nero, che è il punto di partenza, ci sono 3 cerchietti vuoti. Ognuno rappresenta una catenella. Sono le catenelle di base da cui parte la prima riga del lavoro.
    • La prima riga comprende 3 T maiuscole. Ogni T maiuscola rappresenta una mezza maglia alta da lavorare nella terza catenella dall'uncinetto.
    • La seconda riga mostra 2 T maiuscole sopra ogni mezza maglia alta (o T maiuscola) della prima riga. Quindi fai 2 catenelle (sostituiscono la prima mezza maglia alta) e poi 1 mezza maglia alta puntando l'uncinetto nella mezza maglia alta della prima riga. A seguire fai 2 mezze maglie alte per ciascuna mezza maglia alta della prima riga. Alla fine ti troverai per la seconda riga 6 mezze maglie alte.
    • Continua a leggere lo schema per eseguire le altre righe che formano il cuore. Alla fine i cuori saranno legati con doppie maglie alte e maglie alte al bordo superiore.

    Per realizzare indumenti


    Per realizzare capi di abbigliamento all'uncinetto, è necessario conoscere alcuni termini particolari.

    Anteriore destro, manica destra, spalla destra: si riferiscono tutti alla parte del corpo reale su cui il pezzo che stai realizzando andrà indossato - il braccio destro ecc. e analogamente per anteriore sinistro, manica sinistra, spalla sinistra.

    Davanti, retro: si può lavorare sul davanti (o sul retro) del lavoro, se viene richiesto esplicitamente di lavorare il davanti (o il retro) del capo, dovrai disporre il pezzo in modo da guardare il lato da lavorare. Il davanti di un capo è quello che si vedrà quando sarà indossato.

    Angolo destro o sinistro: può capitare che sia necessario aggiungere un nuovo filo al lavoro in un angolo specifico. Significa che il filo va aggiunto alla parte che stai lavorando nell'angolo più vicino alla mano destra (o sinistra).

    Nello stesso tempo: si usa questa espressione per indicare che bisogna lavorare due parti diverse (ad esempio il giro manica e il collo) contemporaneamente.


    DMC Glossario dei termini per uncinetto

    Elenco di alcuni termini usati nelle istruzioni per lavori all'uncinetto:

    Lavorare in costa davanti / Lavorare in costa retro

    Eseguendo con l'uncinetto delle maglie su un giro precedente, è possibile puntare l'uncinetto prendendo una sola delle asole del giro precedente. In tal caso si dice “lavorare in costa”. Se si prende solo l'asola davanti “lavorare in costa davanti”; se si prende solo quella sul retro “lavorare in costa sul retro” .

    Continuare il lavoro

    Di solito si riferisce a continuare il lavoro ripetendo l'ultimo giro / riga (o quelli indicati) con gli eventuali aumenti e diminuzioni previsti in modo che il pezzo cresca in una o più dimensioni, generalmente in lunghezza (ad esempio il retro o il davanti di un cardigan, una sciarpa ecc.)

    Campione

    Indica il numero di punti e righe che si devono avere in 10 cm2 (o altra dimensione indicata), in modo da dimensionare correttamente il capo che vuoi realizzare.

    Unire

    Si riferisce alla maglia bassissima usata per unire due maglie in un preciso punto dello schema.

    Fronte sinistro

    Si riferisce alla parte dell'indumento che sarà indossato sul lato sinistro del corpo.

    Lato sinistro

    Nel corso della lavorazione, si riferisce alla parte più vicina alla tua mano sinistra.

    Multipli

    L'indicazione di "punti multipli" ("catenelle multiple di" “maglie multiple” ecc) è riferita al numero di punti necessari per ripetere un modulo. Per esempio se tu dovessi lavorare un modulo formato da 6 maglie, nello schema troverai indicato che devi lavorare un multiplo di 6. Quando avvii un progetto ti capiterà spesso di trovare istruzioni nelle righe del tipo "eseguire un numero di catenelle di base multiplo di 6+2". Si aggiungono 2 catenelle (o più) perché servono per sostituire la prima maglia o sono necessarie per completare il lavoro, girare ecc. Nell'esempio precedente se volessi eseguire 10 moduli, dovrei fare 62 catenelle di base (10x6= 60 catenelle per i 10 moduli, 60 +2 = 62).

    Maglie in rilievo (davanti o dietro)

    Si riferisce a lavorare le maglie intorno alla parte verticale (colonnina) delle maglie alte della riga precedente, si può lavorare puntando l'uncinetto dal davanti al dietro (maglia in rilievo davanti) oppure dal dietro al davanti (maglia in rilievo dietro).

    Fronte destro

    Si riferisce alla parte dell'indumento che sarà indossato sul lato destro del corpo.

    Davanti

    Si riferisce al lato del pezzo che, una volta finito il lavoro, sarà sempre a vista.

    Lato destro

    Nel corso della lavorazione, si riferisce alla parte più vicina alla tua mano destra.

    Girare o voltare

    Si riferisce a girare il lavoro verso il retro per iniziare a lavorare una nuova riga.

    Lavorare allo stesso modo

    Si riferisce ad un lavoro che prosegue sempre nello stesso modo senza aumenti o diminuzioni, o ripetendo sempre una riga o più righe, oppure una precisa sequenza di punti.

    Retro

    Si riferisce al lato del capo che, una volta finito il lavoro, sarà sempre nascosto alla vista. Nel caso di indumenti, sarà la parte a contatto con il corpo.